La Gazzetta della Prolattina è levoluzione digitale della storica rivista di aggiornamento scientifico de La Leche League Italia L’Allattamento Moderno, pubblicata fin dal 1993.

 

LAM 0Molte delle conoscenze che il mondo degli operatori ha ricevuto in anni in cui lallattamento non andava affatto di moda, derivano dal lavoro di tante Consulenti volontarie che - in Italia e nel mondo - hanno tradotto, adattato, richiesto su misura articoli che affrontassero i vari aspetti della fisiologia, della patologia e della cultura dellallattamento.

Tutto questo ci riempie di orgoglio, perché se oggi queste informazioni sono più accessibili e diffuse è anche un po merito nostro.

La Redazione de La Gazzetta della Prolattinaè composta da un gruppo di Consulenti de La Leche League Italia. La direttrice responsabile è Carla Scarsi, Consulente della provincia di Genova e la caporedattrice è Elena Fumagalli, Consulente della provincia di La Spezia, che conduce un lavoro di squadra di traduzioni e adattamenti, ricerca e scrittura di articoli e recensioni originali.

Gli articoli pubblicati da La Gazzetta della Prolattinasi basano su evidenze scientifiche. Lopinione degli autori può non coincidere con la filosofia de La Leche League.

 

LAM 5 copertine


La Gazzetta della Prolattina e tutti gli interventi pubblicati su questo sito si impegnano a rispettare il Codice Internazionale per la Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno che è stato elaborato dall’OMS e dall’UNICEF, per tutelare l’allattamento mediante l’impegno da parte dei Governi di provvedere alla diffusione di informazioni corrette sull’allattamento e l’adozione da parte di produttori e distributori di appropriate tecniche di marketing per i sostituti del latte materno e altri alimenti infantili, i biberon e le tettarelle. Il Codice è stato approvato nel 1981 dall’Assemblea Mondiale della Sanità e dalle più importanti compagnie produttrici di alimenti per l’infanzia.